Maxima Alerta

  Maxima AlertaMaxima Alerta 

MAXIMA ALERTA ( 2005 – 2008 )

http://www.myspace.com/maximaalerta

http://www.lusafrica.com

Audio clip: é necessario Adobe Flash Player (versione 9 o superiore) per riprodurre questa traccia audio. Scarica qui l'ultima versione. Devi inoltre avere attivato il JavaScript nel tuo browser.

MULTIMEDIA  MAXIMA ALERTA

MAXIMA ALERTA ha iniziato nella provincia di Santa Clara nel centro di Cuba. Lì e in tutta  l’isola di Cuba i giovani ascoltano I programmi Radio che passano brani di reggaeton, il genere musicale preferito dai giovani del 21° secolo. Il Reggaeton cubano divenuto famoso  con Cubanito 20.02, ha avuto i primi successi nel 2003 ed è un cocktail di rap, raggae e  sensualità latina. A Cuba (dove è spesso chiamato “regueton” o a volte “reggae town”), il genere è più “leggero” rispetto al resto dei Paesi dei Caraibi.

A Santa Clara, Ray Machado (“El Italiano”), Francisco Pantaleón (“El Panta”) e Yoslin Aleman (“Mister Show”) iniziano a suonare assieme nel 1999. Marcos Daniel Prado, si è poi aggiunto al gruppo nel 2002. Molto rapidamente un loro demo inizia ad essere programmato da tutte le radio nazionali e molte delle loro canzoni (“Echar pa’ lante”, “A degüello 1895”) diventano la più suonate nelle discoteche e nelle feste cubane. Durante un concerto a Cumanayagua, incontrano  Flipper, una delle stelle di Cubanito 20.02 e lui li informa che la casa discografica di Cubanito sta cercando altri gruppi. A un concerto dell’anniversario di “Cuba tonight” (un programma molto famoso di Radio Taino), la loro energia cattura i direttori artistici della Lusafrica che gli suggeriscono di registrare immediatamente alcuni brani negli  Studi Abdala ed il  risultato è il cd  “Llegaron los Alertas”.

Inizia così il successo del gruppo ed i primi concerti, e subito dopo entra a far parte del gruppo anche DJ Mani che apporta nuove sonorità in Maxima Alerta e si arriva così nell’estate  del 2005, che sembra essere l’estate del reggateon. Il genere ha un boom in tutto il continente latinoamericano e anche molti turisti in Europa passano le loro vacanze ballando a ritmo di reggaeton. Maxima Alerta si trova così a navigare l’onda del reggaeton e i due brani “Llegaron los Alertas” e “Mi chiquitica” hanno un notevole successo.

Dal 2005 al 2008 non si hanno molte notizie del gruppo ma i Maxima Alerta ritornano alla grande  nel 2009 on un brano con il gruppo Gente de Zona intitolato Ay Lola che è stato molto ascoltato dai giovani cubani.


Categorie